Ricette dal Mondo

Nuova Zelanda | Hangi


HANGI

LA CUCINA DELLA NUOVA ZELANDA

RICETTE DAL MONDO

Nuova Zelanda Hangi Ricetta homeOggi parleremo dell’Hangi della Nuova Zelanda!
Ciao cari amici, come state? Spero bene anche se questo tempo grigio mette davvero tristezza, eh lo so… Anche a me! Ma nonostante il meteo non sia dalla nostra parte, in previsione del 2 giugno chi è che non sta pensando a una bella gita fuori porta, che sia al mare o in montagna, con tanto di grigliata? Ecco oggi è proprio di griglia che vi voglio parlare ma non di un semplice barbecue con gli amici ma dell’antichissimo metodo di cottura Maori, l’Hangi. Oggi infatti vi porto in Nuova Zelanda. Se siete appassionati di campeggio, di vita rupestre e se avete ottimo spirito di sopravvivenza potete munirvi di tanta, tanta pazienza e  provare l’HANGI.


Hangi tempo di preparazioneVi avverto che non è certo una ricetta da improvvisare all’ultimo momento, ma con un pò di organizzazione vi divertirete a preparare questa ricetta maori. Procediamo con quello che ci occorre per preparare la nostra buca dove andremo appunto a formare l’hangi:

  • Una pala robusta
  • Molte pietre resistenti al calore
  • Molta legna dura che bruci lentamente ( evitiamo i legni trattati )
  • Una rete metallica
  • Fogliame
  • Sacchi di yuta
  • Tutto il cibo che preferite

Nuova Zelanda Hangi Ricetta 001Il primo passo da compiere è ovviamente quello di scavare una buca non molto profonda (50-60 cm andranno benissimo). Poniamo nella buca il fogliame e ricopriamolo con i ciocchi di legno formando una catasta di almeno 4 strati di legno. Ora possiamo aggiungere le pietre fino a ricoprire interamente la buca e passiamo a dar fuoco alla nostra struttura di legno e pietre che lasceremo arroventare per almeno 3-4 ore, quindi ricordiamoci di partire per tempo! ☺️ In questo tempo il legno si consumerà e le pietre si ritroveranno sul fondo della buca. Ricordatevi che le pietre dovranno diventare completamente bianche. Nel frattempo con la rete metallica prepariamo i nostri cesti per contenere il cibo che andremo a cuocere. Nuova Zelanda Hangi Ricetta Nel cesto si potrebbe fare un bel letto di verdure miste tra patate carote cavolo, zucchine, sedano, peperoni e melanzane tutto tagliato molto grossolanamente e per dare un profumo potremmo aggiungere fette di agrumi.
Al di sopra delle verdure adagiamo lo spezzatino misto di carne che in precedenza avevamo macerato in olio extravergine, pepe, sale rosmarino e un goccio di aceto o limone e anche il pesce sempre lasciato prima marinare (facoltativo, possiamo scegliere infatti di fare un Hangi solo di carne o solo di pesce ). Ora prima di disporre nella nostra buca il cesto con l’aiuto della pala togliamo la brace di superficie lasciando solo qualche tizzone qua e là per conferire un sapore di affumicato. Il cesto va inserito nella buca direttamente sulle pietre roventi, si spruzza il tutto con dell’acqua che immediatamente produrrà vapore e si ricopre il cesto con un panno pulito e umido. In fine si ricopre la buca con del fogliame e con diversi teli di yuta che andrà anch’essa bagnata. Nuova Zelanda Hangi Ricetta 2Sopra la yuta riporre un telo cerato e ricoprire il tutto con la terra rimossa in precedenza per far si che il vapore si conservi all’interno. Ora non ci resta che attendere circa tre ore ma dipende dalla quantità (quindi vi consiglierei di fare una braciata serale partendo dalla mattina o di passare un weekend in campeggio così da poter iniziare la preparazione il giorno precedente) il cibo cuocerà grazie al calore diretto datogli dalle pietre e dalla brace e soprattutto grazie al vapore che rimarrà “incastrato all’interno” della buca.

Passato questo tempo si procede a recuperare il cesto togliendo uno per uno gli strati che lo ricoprono. Ed ecco che il vostro hangi è pronto.

il Vostro Hangi è pronto!

Il piatto che ne esce fuori non solo è bello da vedere, ma è anche ben umido, non secco, profumato ed aromatico, l’aroma infatti glielo conferirà proprio la legna e il fogliame che deciderete di usare.. potrete accompagnare il vostro piatto con dei pudding.

Roberta Ferrara - Ricette dal Mondo Elodea ViaggiOra non mi resta che lasciarvi i miei consigli nutrizionali e augurarvi buon appetito:
l’Hangi è un piatto molto antico e per cui molto genuino, non ritroviamo la presenza di grassi aggiunti e quindi essendo un piatto a base di carne o pesce e di verdure la sua principale componente sarà quella proteica: possiamo quindi mangiarne abbastanza !
Ciaooo e al prossima viaggio !!! La vostra ROBY.


VIAGGIARE in OCEANIA e NUOVA ZELANDA

HOTEL e RESORT   |   TOUR e VIAGGI GUIDATI   |   PACCHETTI VACANZA


Vedi Tutte le Ricette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.